Porto Selvaggio

porto selvaggio

Il Parco Naturalistico di PortoSelvaggio è un alto tratto di costa roccioso dalla natura selvaggia e incontaminata.

Forma un’insenatura che va da Torre dell’Alto a Torre Uluzzo e si estende per circa 420 ettari, ricoperti da bosco, macchia e colture agrarie. Si affaccia nel Mare Jonio che, nel tratto tra Torre Pizzo, Gallipoli e Porto Cesareo, è un suggestivo susseguirsi di boschi, calette, arenili, dune e scogliere, anche a strapiombo sul mare.

Questi luoghi erano abitati sin dalla notte dei tempi come dimostrato dai numerosi reperti di grande importanza rinvenuti che testimoniano la centralità di questo luogo nel mediterraneo.

In cima alla scogliera la terra rossa del Salento ospita cespugli fitti di macchia mediterranea, lentisco, cisto marino, fillirea, rosmarino, timo, tutte specie che si sono adattate all'ambiente marino costiero e riescono a sopportare l'alto tasso di salinità, la forte insolazione nei mesi estivi e i capricci degli elementi in quelli invernali.